News2017-04-18T18:07:02+00:00

News

1402, 2018

Aceto: tutti gli utilizzi alternativi e le proprietà

14 febbraio 2018|

Esistono diversi tipi di aceto e da secoli rappresenta un condimento fondamentale nelle nostre dispense. Ma l’aceto non solo fa bene alla salute; può anche rappresentare un valido aiuto nelle pulizie di casa e può essere utilizzato in moltissimi modi diversi. Scopriamo tutte le proprietà dell’aceto e gli utilizzi alternativi. Le proprietà dell’aceto L’aceto è un liquido acido che si ottiene grazie alla presenza di batteri capaci di ossidare l’etanolo presente in alcune soluzioni alcoliche come la birra, il vino, l’idromele, il sidro e moltissime altre bevande fermentate. La fermentazione produce alcol e un particolare tipo di batteri Gram negativi del genere Acetobacter sono in grado di ossidare l’etanolo trasformandolo in acido acetico. L’aceto di solito contiene una percentuale di acido acetico non superiore al 5%, ma può contenere anche altri acidi, come l’acido citrico o l’acido tartarico. L’aceto, grazie alla sua presenza di acido acetico, ha diverse proprietà per

602, 2018

Frutta secca: proprietà, quale scegliere e come consumarla

6 febbraio 2018|

Non è certo ipocalorica, ma la frutta secca è ricca di proprietà straordinarie per la salute. Come nel caso di ogni alimento, bisogna consumarla con moderazione. Scopriamo quali sono i benefici della frutta secca, qual è la migliore e come è meglio consumarla per godere di tutti i vantaggi per l’organismo.   Frutta secca vs frutta disidratata Nel linguaggio comune chiamamo frutta secca diversi tipi di alimenti essiccati, ma sarebbe più corretto fare delle distinzioni. La frutta secca come mandorle, noci, nocciole, anacardi e arachidi, dovrebbe essere chiamata frutta oleosa o frutta secca a guscio. La frutta secca, in senso generico, comprende tutta la frutta essiccata, e può riferirsi anche a quella che è più propriamente detta frutta disidratata, come ananas, mele, fichi e uva. La principale differenza tra la frutta secca a guscio e la frutta disidratata salta subito all’occhio: la frutta secca oleosa è composta da frutta secca

1001, 2018

Stanchezza cronica: 10 rimedi che funzionano

10 gennaio 2018|

La stanchezza è una condizione normale e si può presentare occasionalmente anche con manifestazioni importanti, come difficoltà a stare svegli e perdita di forza muscolare. Ma quando la stanchezza diventa cronica, può non risolversi con una buona dormita. In questi casi, la stanchezza cronica si può considerare astenia, una condizione medica che potrebbe essere legata a patologie più importanti. Scopriamo insieme le possibili cause della stanchezza cronica e i migliori rimedi. La stanchezza fisiologica Astenia è una parola di origine greca e significa “senza forza”. La stanchezza cronica viene definita in termini medici come astenia e non va confusa con la stanchezza fisiologica. Il nostro organismo, infatti, è “progettato” per compiere un certo numero di funzioni, alternando una fase di veglia e attività a una di riposo. La fase di riposo è essenziale per consentire il recupero delle energie e la rigenerazione di cellule e tessuti. La stanchezza fisiologica è

501, 2018

Psoriasi: rimedi naturali e consigli

5 gennaio 2018|

La psoriasi è una malattia cronica della pelle della quale non si conoscono le cause precise. Si tratta di una delle malattie della pelle più diffuse: se ne parla sin dai tempi antichi e uno dei paesi che presenta la prevalenza della malattia più elevata è proprio il nostro. Vediamo insieme quali sono i migliori rimedi naturali contro la psoriasi. Cos’è la psoriasi? La psoriasi è una malattia della pelle a carattere cronico e recidivante: in poche parole tende a permanere e a peggiorare nella maggior parte dei casi. Si tratta di una malattia non contagiosa, né infettiva, ma dalla probabile origine autoimmune. Il nome psoriasi deriva dal greco antico e significa letteralmente condizione di prurito. Le primissime notizie della psoriasi ci arrivano dai Codici Babilonesi, risalenti a ben 4.000 anni fa, ma se ne trova traccia anche nell’Antico Testamento e in alcuni papiri egizi. Non è, quindi, una malattia

2712, 2017

Zucchero bianco: quali sono le alternative migliori?

27 dicembre 2017|

Lo zucchero bianco o zucchero raffinato fa male alla salute, ormai lo sanno tutti. Consapevole della dipendenza e degli effetti nocivi dello zucchero bianco, l’industria alimentare non si è fatta alcuno scrupolo a promuovere il suo consumo diretto e indiretto, in particolar modo rivolto ai bambini. La comunità scientifica e i media non hanno mosso un dito per molto tempo contro la diffusione della dipendenza dallo zucchero bianco. Oggi, però, sappiamo che esistono alternative salutari allo zucchero: scopriamo quali sono i migliori dolcificanti naturali. Negli anni ’70 e ’80 l’industria dolciaria e quella dello zucchero hanno promosso delle campagne a favore dello zucchero bianco con il puro scopo di vendere più prodotti. Sfruttando la mancanza di informazione medica, l’industria alimentare ha cominciato a inserire in moltissimi prodotti, non solo nei dolci, grandi quantità di zucchero bianco. Fin dal Secondo Dopoguerra, lo zucchero ha cominciato a diventare un’abitudine malsana per la

2712, 2017

Dieta detox: quali sono i migliori alimenti

27 dicembre 2017|

Le diete non smettono mai di essere alla moda: non fa eccezione la dieta detox, che promette di dimagrire e disintossicare l’organismo da tossine e sostanze pericolose. Ma quali sono le tossine e, soprattutto, cosa mangiare in una dieta detox? Scopriamolo insieme.   Non esiste una dieta detox, ma ne esistono diverse: tutte hanno in comune lo scopo di disintossicare il corpo da tutte le tossine che normalmente assorbiamo con l’alimentazione. In linea generale una dieta detox dovrebbe avere due effetti principali: disintossicare e far perdere peso. Ma cosa sono e quali sono le tossine che dobbiamo eliminare dal nostro organismo? Detox: cosa sono le tossine Le tossine sono delle sostanze prodotte da organismi viventi che possono pregiudicare la salute di altri esseri. Alcuni funghi, ad esempio, possono produrre delle tossine in grado di ucciderci. Ma anche il nostro stesso organismo produce delle tossine come risultato dei processi metabolici. In